LA CITTA’ VESTE D’AUTUNNO

(città di Gorizia)

Si cammina per le strade di Gorizia a passo frettoloso per raggiungere la sede di lavoro, per fare delle commissioni o per incontrare gli amici nei bar della città. In massa tendiamo a correre, impegnati nelle molteplici faccende della vita quotidiana. Ma quando per sbaglio si alzano gli occhi al cielo, si viene rapiti dai caldi colori della stagione della “decadenza”: l’autunno. I colori del caloroso fogliame autunnale che la natura ci dona trasmettono una sorta di rinascita. Le strade ricoperte da un vivace mantello naturale e gli alberi che splendono di candidi colori, mentre la brina brilla scintillante, preparando i parchi a spogliarsi e concedere all’inverno di manifestare la sua turnazione stagionale. I moscerini sorvolano a piccoli sciami richiamando ai nostri sensi il profumo del mosto dei vini, che dal fertile Collio goriziano, i vigneti di uve pregiate contribuiscono al vasto patrimonio del Friuli Venezia Giulia. I parchi della città si estendono tra le vie del centro formando un corridoio di vivaci colori, quasi volessero comporre un inno alla bellezza. E’ questa la magia dell’autunno, la città che diventa tutt’uno con i parchi che la dominano, trasformando il centro in un affascinante giardino temporaneo. Analizzando la mia personale esperienza da amante della natura, ne traggo una conclusione: alcuni sono tristi perché la stagione estiva giunge al termine, ma per colmare questo “disagio” basterebbe cogliere ed apprezzare ogni singolo aspetto delle stagioni. Per esempio, nella piacevolissima stagione autunnale le temperature tendono ad abbassarsi concedendoci una boccata di aria fresca, e i colori vivaci di questa nuova stagione donano un gradevole calore che solo l’autunno può regalare.

https://www.turismofvg.it/fvglivexperience/la-citta-veste-d-autunno